dawn fashion man hands

Per ricevere maggiori informazioni o chiedere un appuntamento presso uno dei nostri spazi di prevenzione, chiama il numero telefonico di riferimento o compila il form sottostante e inviaci la richiesta. Sarete ricontattati nel più breve tempo possibile.

I tumori della pelle

I tumori cutanei possono essere evitati con una corretta prevenzione e guarire in un’altissima percentuale se diagnosticati in tempo.

Sono localizzati soprattutto in sede esposta al sole (capo-collo, dorso mani) e a volte preceduti da cheratosi attiniche o solari: croste giallastre ruvide aderenti alla pelle.

I due tipi di tumori cutanei più comuni sono il carcinoma baso-cellulare, il più frequente (oltre 100 casi l’anno su 100.000 abitanti), con mortalità quasi nulla, ed il carcinoma spinocellulare, di frequenza media (circa 25 casi l’anno su 100.000 abitanti) e pericoloso soprattutto se localizzato sulle mucose labiali e genitali. Questi tumori si presentano come una chiazza rossa con crosta, a volte con bordi rilevati, che non si ripara neanche dopo alcune settimane di applicazione di cure locali. Possono apparire anche come un nodulo lucido rosa-rosso o bianco, un nodulo che sanguina o un’ulcerazione che non guarisce.

Il melanoma, pur se non molto frequente (circa 15 casi su 100.000 abitanti l’anno) è responsabile della maggior parte dei decessi da tumore cutaneo. Insorge su cute sana nel 71% dei casi mentre nel 29% è associato a neo che si modifica. Colpisce prevalentemente il dorso e il capo-collo nel maschio e gli arti inferiori e il tronco nelle femmine. Caratterizzato da una macchia asimmetrica e bordi irregolari, più colori (nero intenso) dimensioni maggiori di 5 mm. Meno frequentemente del 15% ha l’aspetto di un nodulo con colore nero alla base ed è il più aggressivo.

Poichè i tumori della pelle sono facilmente visibili, l’esame della pelle diventa fondamentale per identificare precocemente i tumori. É documentato che le persone con melanoma diagnosticato precocemente sopravvivono a 5 anni nel 99% dei casi, mentre se sono portatori di melanoma in fase avanzata, sopravvivono solo nel 20% dei casi.

Come avviene la visita

La visita avviene attraverso un esame visivo completo della pelle. In caso di necessità, qualora il medico lo richieda, è possibile effettuare una mappatura dei nei.

Staff medico

Dr. Roberto D’Astolto
Dr.ssa Sara Scrivani

Spazi di prevenzione dove è possibile effettuare la visita

Parma, Via Volturno, 27/a
+39 0521 988886

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: