Giornata Mondiale Senza Tabacco

Ogni 31 maggio si svolge la Giornata Mondiale senza Tabacco, indetta dall’Organizzazione Mondiale per la Sanità per la prima volta nel 1988. L’Oms dedica ogni anno alla Giornata un tema diverso: l’obiettivo è quello di sensibilizzare i fumatori sui rischi del fumo e sulla correlazione tra uso di tabacco e salute. 

In questa occasione LILT Parmada sempre impegnata nella lotta contro il fumo, è protagonista sul territorio con varie iniziative di sensibilizzazione legate alla prevenzione. 

Il fumo è infatti la prima causa di morte nei Paesi industrializzati: secondo l’American Cancer Society è responsabile di circa il 30% di tutti i decessi. In Italia questa stima corrisponde a più di 180mila morti evitabili l’anno, decessi in larga parte riconducibili a malattie cardiovascolari, tumori e malattie dell’apparato respiratorio. E sono tra 70mila e 83mila le morti l’anno per patologie fumo correlate.

Pubblicato da liltparmaaps

La Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) è un Ente Pubblico su base associativa che opera sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, sotto la vigilanza del Ministero della Sanità e si articola in Comitati Regionali di Coordinamento. Opera senza fini di lucro e ha come compito istituzionale primario la prevenzione oncologica. L’impegno della LILT nella lotta contro i tumori si dispiega principalmente su tre fronti: la prevenzione primaria (stili e abitudini di vita), quella secondaria (promozione di una cultura della diagnosi precoce) e l’attenzione verso il malato, la sua famiglia, la riabilitazione e il reinserimento sociale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: